home.jpg (2411 byte)
 
  titolino.jpg (9670 byte)ooo
 

Un sondaggio

altable.jpg (995 byte)

 

 

Giostre in piazza

soluzione ancora possibile?


GIOSTRE.jpg (51823 byte)

Giostre in piazza I Maggio. Dietro ci sono due negozi, un'edicola ed un'agenzia

I risultati del sondaggio
I voti espressi sono stati 39

Per il 36% dei votanti le giostre devono mantenere la sede tradizionale

per il 38% vanno spostate

per il 26% la questione è del tutto indifferente


 

Con il settembre roncadese ritorna l'immancabile rito dell'installazione delle giostre ed attrazioni nel centro di Roncade, sull'area di piazza Primo Maggio ed ai piedi dell'antenna, accanto ai giardini pubblici.

Una presenza che è un po' il simbolo della sagra paesana e senza la quale sarebbe difficile immaginare la festa di paese. Chi non ricorda, infatti, da bambino, le gare di un tempo per poter aiutare i giostrai a costruire la pedana degli "aerei" per ottenere, in cambio, un gruzzolo di gettoni o, più in là con l'età, i primi corteggiamenti per riuscire ad invitare qualche ragazzina a fare un giro sugli autoscontri?

Comportamenti che, forse, non ci sono più o che si sono trasformati, ma sempre sotto le luci lampeggianti delle classiche giostre di settembre.

Da qualche anno, però, presso i titolari di negozi e residenti del centro roncadese, è montato un certo malcontento per i disagi che, sia pure per pochi giorni, la presenza delle attrazioni inducono.

GIOSTRE2.jpg (51776 byte)

Tra le lamentele più frequenti vi sono l'occupazione diurna del grande parcheggio di Piazza Primo Maggio, diventato sempre più importante con l'aumento del traffico degli ultimi anni, l'"oscuramento" di alcuni negozi letteralmente coperti alla vista dei passanti dalle giostre stesse - tra cui l'unica edicola del centro - e motivi connessi alla sicurezza, data la vicinanza di alcune giostre, come quella "a catene", ai muri delle abitazioni ed alle aree di transito dei pedoni. Secondo molti oggi la zona migliore per poter dislocare le installazioni della sagra sarebbe quella davanti alle scuole medie, accanto alla nuova stazione dei carabinieri, in un'area che sta diventando sempre più frequentata anche la sera e vicina ad impianti sportivi e nuovi insediamenti residenziali.

I contrari allo spostamento, invece, sostengono che in questo modo i bar del centro perderebbero quei picchi di clientela tipici delle feste e che, comunque, il problema è limitato a pochi giorni.

Cosa ne pensate? Esprimete con un clic (anonimo) la vostra opinione nel modulo all'inizio di questa pagina.

E' possibile votare fino a sabato 16 settembre