Gusti classici, gourmet, snack gelato artigianali,
granite siciliane e molto altro
via Vivaldi, 14 - RONCADE

    
 
    

  
   
Sarai qualcuno che non sei tu?
   
   
Lettera agli studenti della dirigente, Anna Maria Vecchio,
in apertura di anno scolastico
"I docenti ti accompagneranno sempre, affinché possa 'sbocciare' in te una
vocazione da scienziato, da matematico, da letterato, da artista"

 
14 settembre 2021

 
Carissimo studente e carissima studentessa,
 
sono certa che un nuovo anno scolastico, di formazione culturale e umana, ti renderà più libero e responsabile.
Cultura, scuola e persona sono inscindibili e la tua voglia di “apprendere la vita” rimarca l’importanza vitale del ruolo svolto dai docenti, in termini di formazione e di cittadinanza attiva.
  
La presenza, la guida e la passione dei docenti ti accompagneranno sempre, affinché possa “sbocciare” in te una vocazione da scienziato, da matematico, da letterato, da artista.
Questo accadrà in un giorno qualunque, se saprai dedicarti con impegno e dedizione allo studio.
Intanto ti invito a riflettere e a rispondere alla seguente domanda: “Io, cosa voglio essere?”
Starai pensando: alla mia età è presto per porsi certe domande. Ma ti assicuro che poi potrebbe essere tardi, perché ripeterai a te stesso: ormai è tardi, per porsi certe domande!
 
E poi potresti ritrovarti lì, a ricoprire un ruolo che non ti piace e ti renderai conto che quello lì non sei davvero tu! Inizia a cercare la risposta a quella domanda perché trovare il proprio posto nel mondo, scoprire i propri talenti, richiede pensiero critico, impegno, costanza e dedizione allo studio.
Poi, puoi anche sbagliare risposta. O la risposta può cambiare. Sì è così, puoi provarci e sbagliare, perché sei ancora all’inizio del tuo percorso di crescita. Quante volte da piccoli, siamo caduti!
E’ così che abbiamo imparato a camminare. Se si vuole imparare è impossibile non sbagliare.
  
Nella vita conta avere qualcuno che ci permetterà di ripartire ogni volta, con lo stesso slancio.
Non devi decidere oggi che cosa essere fra vent’anni. Ma devi decidere, adesso, se vuoi essere qualcuno, o se vuoi accorgerti un giorno di essere qualcuno che non sei tu.
Ai più piccoli auguro di poter compiere i primi passi di cittadinanza attiva e di scoprire il meraviglioso mondo dei pari, con gioia e serenità.
Buon anno scolastico a tutti!
 
La vostra dirigente scolastica
Anna Maria Vecchio
    
Roncade.it
   
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit