Gusti classici, gourmet, snack gelato artigianali,
granite siciliane e molto altro
via Vivaldi, 14 - RONCADE

    
 
    

  
   
E poi troviamo da dire sui ragazzini
   
   
Da più di un mese in pieno centro storico uno sventramento del marciapiede è lasciato in questo stato
Chi ha rotto è diverso da chi deve riparare. Sarà anche regolare ma diventa ipocrita prendersela con chi rovescia cestini o rompe bottiglie

 
24 giugno 2021

 
La domanda - che fa nascere anche un certo pentimento per i giudizi fin qui espressi - è perché mai ragazzini che abbiamo chiamato vandali, teppisti e piccoli gangster dovrebbero provare imbarazzo nel rompere bottiglie e vergare qualche scritta a spray sulle panchine del parco pubblico quando società incaricate dall'amministrazione comunale, da più di un mese, lasciano un marciapiede del centro storico in queste condizioni.
  
Dalla foto si capisce che è stato fatto uno scavo per allacciare un'utenza o per riparare qualcosa, è chiaro.
Un chirurgo che ha aperto una pancia e, alla fine, ha tacconato la ferita con un po' di cerotto e se n'è andato, senza preoccuparsi di attendere il collega con il compito di suturare.
Forse nei meccanismi pubblici è normale funzioni così. C'è chi fa le buche e, quando avrà tempo, arriverà chi risistema il fondo come prima.
E se le opere da compiere fossero di privati e andassero a toccare anche marginalmente spazi pubblici funzionerebbe così?
Si lascerebbe a cuor leggero e senza essere destinatari di sanzioni una scia di ghiaino e sabbia dal punto dell'intervento fino ad un passaggio pedonale, attraversando la pista ciclabile?
  
Tocca chiedere scusa. Non è che sia giustificabile, ovvio, ma neppure si può prendere troppo a male parole chi rovescia un cestino nei giardini pubblici se l'esempio che trova giusto in fronte al municipio è questo.
Il fatto che ci sia una carta firmata e timbrata con l'intestazione del Comune magari legittima l'opera abbandonata e segnalata così come viene (la freccia bianca, ad esempio, cose deve dire al passante?) ma non attenua affatto l'impatto di una prolungata perdita di decoro non meno incisiva di bottiglie e cartacce sparsi in un parco civico.
  
    
Roncade.it
   
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit