Gusti classici, gourmet, snack gelato artigianali,
granite siciliane e molto altro
via Vivaldi, 14 - RONCADE

    
 
    

  
   
Plateatici, ne arriveranno ancora
   
   
La proposta è contagiosa, del calo dei parcheggi nessuno,
o quasi, si lamenta più 

Il popolo degli aperitivi ripopola via Roma, il centro con meno auto in sosta
comincia a piacere

 
8 luglio 2021

 
Plateatici ampi e gratuiti e, d'incanto, il parcheggio libero e garantito in via Roma non è più un totem.
Ogni estensione all'aperto sul lato est di via Roma significa tre stalli in meno, questo è avvenuto già tre volte ma non finisce qui perché ci sono richieste di ampliamento e sono in arrivo nuove attività assimilabili ai bar.
  
Il conto è presto fatto. I clienti che possono starci nello spazio di tre autovetture sono più di quanti tre autovetture piene potrebbero portare davanti ai luoghi dello spritz, e sono clienti normalmente contenti di fare una passeggiata di 100 o 200 metri per trascorrere in tranquillità un po' di tempo nei nuovi spazi scoperti.
E se lo fa il popolo degli aperitivi, è l'ovvia conclusione, può farlo anche chi sia diretto a qualsiasi altro negozio.
  
Allora spingiamo il ragionamento. Se si esclude chi debba comperare in fretta il pane, il giornale o le sigarette, e fatte salve le esigenze commerciali di carico e scarico, a cosa servono ancora tutte quelle aree di sosta lungo la via?
Certo, c'è il teorema dell'anguria. Se devi comprare un'anguria non è bello fare tanta strada a piedi dal negozio al parcheggio. Ma allora perché i fruttivendoli del mercato del lunedì riescono, d'estate, a vendere angurie a chi in via Roma si muove a piedi?
  
Ecco come va il mondo.
Prima del Covid rinunciare a una dozzina di parcheggi sul lato portico avrebbe generato reazioni a non finire. Adesso che sopra gli stessi metri quadrati c'è sempre gente che consuma il sentimento è diventato un altro.
Sarà perché quella gente tutto sommato mette allegria, è bella da vedere e riempie quel lungo corridoio coperto ed accogliente fino a poche settimane fa desolato come una pista da bowling.
Questa storia qualcosa ci dovrà pure insegnare.
  
    
Roncade.it
   
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit