Gran Premio Campanile
   
   
40 mila euro per riparare le buche fatte da chi sgomma dietro la chiesa.
Don Trevisan: "un pericolo ormai quotidiano" 

Ma il nuovo lastricato servirà, in futuro, per uno spazio polifunzionale

 
10 febbraio 2021

 
Un investimento da 40 mila euro in attesa che si risolva un problema diventato cronico, cioè il danno provocato dal giro dei veicoli provenienti da via Pantiera diretti a San Cipriano e impediti dal divieto di svolta a sinistra nel punto di immissione su via Roma-via Garibaldi.
E' lo sforzo che la parrocchia di Roncade sta sostenendo lastricando le superfici in terra battuta dalla canonica al vecchio sedime dell'ex teatro fino all'uscita a lato del campanile.
  
L'operazione, va chiarito, non va intesa affatto come contributo ad un utilizzo pubbico da parte di automobilisti insofferenti all'idea di dover raggiungere la rotatoria al centro del paese per invertire la marcia.
L'intervento progettato ed in fase di realizzazione implica infatti la creazione di una ventina di posti auto e, soprattutto, di uno spiazzo multifunzionale il quale, non appena saranno disponibili ulteriori risorse, sarà coperto e destinato ad attività ricreative e sociali di varia natura.
  
"Rimane comunque un disagio che intendiamo affrontare - aggiunge il parroco, don Roberto Trevisan - che è quello, appunto, dell'intenso flusso di veicoli che, in certe ore del giorno, sfrutta il 'circuito' spinto dalla fretta dei conducenti. E' la velocità irresponsabile di molti la causa prima del deterioramento della superficie attuale ed è la stessa che in passato ha provocato incidenti incresciosi, come l'investimento di un gatto nello spazio privato della chiesa. Sono preoccupato per la sicurezza delle persone che frequentano abitualmente la parrocchia, in particolare i bambini. Un modo per rallentare il passaggio dovrà essere senz'altro adottato, dai dissuasori alle videocamere per l'individuazione di chi abusi di quello che è un servizio indiretto offerto da un soggetto privato".
  
L'intersezione fra via Pantiera e la direttrice principale, del resto, è un tema molte volte proposto anche da questo sito, a cominciare dalla visibilità spesso compromessa dalla brina che si deposita sullo specchio convesso all'incrocio. Don Trevisan rileva che, in recenti confronti con il Comune, è emersa la possibilità di installare un semaforo intelligente in modo da permettere la svolta a sinistra per chi giunga da via Pantiera, progetto che sembra tuttavia essere tornato in naftalina. Nel frattempo, dopo aver lastricato il perimetro della chiesa, non si può che fare affidamento sulla buona educazione.  
    
Roncade.it
   
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit