Gusti classici, gourmet, snack gelato artigianali,
granite siciliane e molto altro
via Vivaldi, 14 - RONCADE

    
 
    

  
   
Due passaggi a livello in meno e un cavalcavia in più
   
   
I progetti di Rfi su via Boschi e via Stradazza che valgono 14 milioni 
Per non rendere la seconda un ramo secco la si raccorderà con la prima attraverso una bretella fra la A4 e la ferrovia

 
16 novembre 2021

 
Ti elimino due passaggi a livello ma ti costruisco solo un cavalcavia.
Rete ferroviaria italiana investirà qualcosa come 14 milioni di euro sul territorio di Roncade rimuovendo dalle carte le barriere storiche su via Boschi e su via Stradazza ma realizzando soltanto il viadotto a scavalcare i binari sulla prima strada, di fatto rendendo cieca via Stradazza.
  
La società ferroviaria, però, finanzierà anche una soluzione per far sì che il traffico su questa direttrice proveniente da ovest, cioè dall'innesto con via Marconi, possa ugualmente raggiungere Ca' Tron utilizzando il futuro cavalcavia.
Quale? Si tratta di creare una bretella di collegamento, chiamata “controstrada” che ponga in comunicazione via Stradazza con via Boschi.
Il punto individuato in cui farla iniziare sta grosso modo ad un terzo della distanza fra il sovrappasso sull'autostrada e l'intersezione con i binari, dove esiste già un segmento rettilineo pubblico lungo circa 400 metri che si inoltra a 90 gradi seguendo il confine di due proprietà.
Da lì in poi, verso nord, ricalcando dei tracciati già segnati in suolo privato e che implicano interventi di esproprio molto limitati, ecco che potrà raggiungere, attraverso un tratto chiuso di via Longhin, la strada provinciale n.136, cioè quella che da lì assume il nome di via Boschi. I tempi previsti non sono brevi, è plausibile immaginare un traguardo al 2025.
  
Una soluzione inizialmente prospettata era quella di sfruttare un percorso a ridosso della A4 ma ad opporsi sono stati il Ministero per le Infrastrutture e Autovie Venete, la società concessionaria dell'autostrada. Il motivo sta nella necessità di riservare lo spazio qualora, in un futuro anche lontano, le attuali tre corsie per carreggiata dovessero risultare insufficienti e si rendesse necessario un ulteriore potenziamento dell'arteria.
    
Roncade.it
   
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit