La pescheria chiude dopo 69 anni
   
   
Come per il Grillo's, non trovato l'accordo con il nuovo proprietario
L'esercizio della famiglia Davanzo riaprirà fra poche settimane
ma a Monastier

 
3 marzo 2020

 
"Dopo tre generazioni e nonostante tutto il nostro impegno per rimanere a disposizione della città di Roncade, dobbiamo lasciare il campo. Riapriremo appena possibile a Monastier di Treviso in Piazza Lancieri di Milano". 
  
Lo comunicano i titolari della Pescheria Acquario attraverso il loro sito web.
Il centro di Roncade perde così, a dieci mesi di distanza dalla chiusura del Grillo's, a pochi metri di distanza, sotto lo stesso portico e per analoghi motivi, un altro negozio storico.
La pescheria operava in quei locali dall'ottobre del 1951, cioè avrebbe compiuto fra poco 69 anni di esercizio ininterrotto.
 
La cessazione dell'attività è conseguenza della mancata intesa sulle nuove condizioni di affitto con i proprietari dello stabile subentrati nel 2018.
A questo proposito va ricordato che esiste un contenzioso legale collegato ad un diritto di prelazione che gli ormai ex inquilini sostengono non essere stato osservato.
I precedenti proprietari dell'immobile, consistente in una sezione dell'ala porticata sul lato est di via Roma che si estende per alcune decine di metri, non avrebbero in sostanza tenuto conto della disponibilità della famiglia Davanzo, titolare della pescheria, ad acquistare il negozio, preferendo cedere in blocco tutti i volumi ad un unico compratore.
 
Da qui la controversia che non si concluderà in tempi brevi e, vista l'attesa prevista, la decisione di Pescheria Acquario di continuare l'attività altrove. Perché il nuovo spazio sia stato individuato in un altro comune sarebbe un ulteriore argomento sul quale ragionare.
    
Roncade.it
   
    
Potete seguirci anche su Telegram, collegandovi al canale https://t.me/roncadeit