TITY.jpg (7413 byte)
   

Mariuoli

in città

   
BASSOT.jpg (14805 byte)
         
Caro sindaco, non ci sentiamo più sicuri. Le forze di polizia devono essere più presenti
  

 

21 gennaio 2005

Egr. Sig. Sindaco
Del Comune di RONCADE
Simonetta Rubinato

Desidero scrivere a questa Amministrazione perché valuti la necessità di inviare forze comunali affinché i cittadini di questo comune si sentano più tranquilli quando sono dentro e fuori casa ; non abbandonati a se stessi!....

Mi chiamo Zanin Antonella, abito in via Cavinlungo, 32/A in S.Cipriano.
Il giorno 02.01.05. rientrando da una breve gita domenicale, verso le ore 21.00 ho visto la mia casa rivoltata come un calzino!!... da qualcuno che sa ben fare queste cose!...
    Ora vivo con tensione e angoscia, ogni volta che mi allontano da casa, anche se prendo le necessarie e illusorie precauzioni come inserire l'allarme, ecc..
Era una zona tranquilla , ora non più! Altre abitazioni sono state "visitate" e naturalmente si vive male.
    Ho denunciato ai carabinieri l'accaduto, talmente "presi" dal lavoro di segreteria, non hanno tempo di inviare agenti per accertare i vari furti che si accavallano sul territorio comunale !!!.......    EPPURE NOI CITTADINI PAGHIAMO LE TASSE ANCHE PER ESSERE PROTETTI!
Le scrivo perchè prenda in considerazione di inviare almeno una pattuglia di Vigili Urbani per verificare la presenza di "sospetti", nelle ore notturne e durante i giorni festivi e soprattutto nei periodi "caldi". Questa presenza ci infonderebbe un po' più di sicurezza e allontanerebbe i malintenzionati!
   
Certa e fiduciosa che qualcosa verrà fatto in proposito colgo l'occasione per inviare i miei più cordiali saluti.

Antonella Zanin


Roncade, 7 febbraio 2005

Cara signora Antonella,

è davvero spiacevole quanto le è capitato: so bene che la violazione della propria casa è una ferita inferta alla propria sfera più intima. Ha fatto molto bene a comunicarmi quanto le è accaduto: ho provveduto anch'io a segnalare questo fatto criminoso alla Polizia municipale e al Comandante dei Carabinieri di Roncade.

Capisco bene dunque il suo sfogo, ma non è corretto affermare che i cittadini della nostra comunità sono "abbandonati a se stessi". Le garantisco che le Forze dell'Ordine stanno facendo il possibile in quanto a presidio del territorio, anche se purtroppo le risorse ad esse destinate anche nell'ultima Finanziaria sono diminuite. In ogni caso, già nel mese di dicembre scorso ho scritto al Capitano del Comando Provinciale dei Carabinieri di Treviso per sollecitare il completamento dell'organico della Caserma di Roncade.

Quanto alle competenze del Comune, per la sua tranquillità le anticipo alcune novità in materia di sicurezza urbana: grazie all'assunzione di due nuove unità (in arrivo ai primi di marzo) il servizio di Vigilanza di Quartiere sarà ulteriormente potenziato. I nostri bravi vigili, che percorrono ogni giorno il vasto territorio di Roncade per prevenire accadimenti come quello capitato a lei, saranno d'ora in poi in quattro e ho espressamente richiesto al Comandante di potenziare i controlli anche nelle frazioni e nelle zone meno frequentate.
Il nostro inoltre è uno dei pochi Comuni della zona che, grazie a una convenzione con Quarto D'Altino, gode di un servizio di vigilanza notturna dalle 19.00 all'1.00 per 110 sere all'anno, che a partire dal 2005, per alcune notti nel corso dei 12 mesi, si cercherà di estendere anche dall'1.00 alle 6.00 del mattino.
Nel giro di un paio di anni, la Polizia municipale è stata inoltre dotata di un equipaggiamento idoneo ad affrontare i nuovi compiti in materia di controllo e vigilanza: due nuove moto, una stazione radiomobile, un ponte radio che tiene in contatto tra loro tutti gli agenti.

Quando, nella sua lettera, fa riferimento all'eccessivo carico di lavoro burocratico sulle spalle delle Forze dell'Ordine mette il dito su un problema reale, molto sentito dagli agenti. Per alleggerire il fardello di pratiche che tengono lontani i vigili urbani dal compito prioritario di presidiare con cura le nostre case, ho deciso di affidare a una società esterna parte della gestione di ufficio. È una decisione molto recente, che la giunta di Roncade ha preso il 2 febbraio: anche questo confido sia un passo in avanti.
Da parte mia, la ringrazio per la segnalazione e le garantisco che l'amministrazione sta facendo e farà quanto è possibile, nei limiti delle risorse disponibili, per garantire alla nostra comunità una vita serena e tranquilla. Le ricordo infine che il sito internet del Comune di Roncade è www.comune.roncade.tv.it e che il mio indirizzo di posta elettronica è: sindaco@comune.roncade.tv.it.

Cordiali saluti

Il Sindaco
Simonetta Rubinato