TITY.jpg (7413 byte)
   

Musestre

inquinato

   
MUSEST.jpg (11540 byte)
         
Sversamento misterioso a Biancade, chiazze di gasolio fino al Sile
  
20 febbraio 2005

Una pistola della canna per il rifornimento di gasolio aperta da una mano sconosciuta, una cinquantina di litri di combustibile che si spandono sul suolo e raggiungono il Musestre attraverso una canaletta.

E' quanto accaduto pochi giorni fa a Biancade con la conseguenza di un inquinamento che ha tenuti impegnati i vigili del fuoco prima ed un'azienda specializzata in bonifiche ambientali poi per più di 48 ore, nel tentativo di assorbire il più possibile le chiazze sul corso d'acqua ed impedire la loro propagazione fino al Sile.

L'operazione sembra per ora riuscita, anche se rimane il punto interrogativo di un gesto che i proprietari del suolo e della cisterna non sanno spiegare.
Molto importante è stata, in questo come in casi precedenti, la rapidità della segnalazione partita da un cittadino insospettito dall'insolito odore proveniente dal fiume.