TITY.jpg (7413 byte)
     

La cattura di Bellio

LIBERAZ3.jpg (114301 byte)


Un'immagine drammatica, da fotoreporter professionista. Qualche giorno dopo la Liberazione viene catturato, mentre cerca di nascondersi sul greto del Piave, Guido Bellio, una delle figure pił crudeli del fascismo locale. L'uomo viene consegnato ai partigiani di Roncade e qui, chiuso in una gabbia per animali, viene portato in piazza tra la folla inferocita che gli sputa addosso e gli lancia pietre.

Da Inesorabile piombo nemico

Bellio giunse in centro legato in una gabbia sopra un carro agganciato a due buoi ed aveva, al collo, un cartello con scritto “Io sono la pantera nera”. Il corteo si era ingrossato chilometro dopo chilometro, la piazza di Roncade montava di urla e di popolo. Contro la gabbia, pur protetta da partigiani armati, iniziarono a piovere prima insulti e poi sassi.