TITO2.jpg (4360 bytes)
   

Principi

centrosx

   
RUBINATO.jpg (10889 byte)
         
Le condizioni di Rubinato messe nero su bianco e accolte dalla sua squadra
  

 

26 aprile 2004

Proposta politico-amministrativa per le elezioni comunali di Roncade

Simonetta Rubinato

    L'invito a candidarmi, inizialmente rivoltomi unitariamente dalle forze politiche e dall'amministrazione uscente, è stato accompagnato dalla disponibilità manifestata da ciascuna:

a) ad un'ampia collaborazione;
b) al riconoscimento dell'autonomia del candidato Sindaco, nel rispetto del ruolo e del contributo di ciascuno, senza condizionamenti, intorno ad un condiviso programma politico-amministrativo;
c) ad un significativo rinnovamento della compagine (lista e giunta).

    In forza di questa disponibilità, viste anche le sollecitazioni pervenutemi da numerosi cittadini, ho accettato l'invito purché la nostra proposta di governo fosse sì di continuità per il positivo impegno amministrativo sin qui svolto, ma altrettanto accompagnata da un adeguato rinnovamento per una crescita politica, sociale e culturale ampia e condivisa, che si concretizzi in una lista civica composta da candidati autorevoli e rappresentativi non solo delle forze politiche, ma anche di altre componenti civiche e delle articolazioni della società civile, che condividano il programma politico-amministrativo per uno sviluppo di qualità (sostenibile e solidale) della città di Roncade.

    A tal fine:

  • la nostra squadra, nell'ambito del ruolo amministrativo che gli elettori vorranno assegnarci, deve essere coesa e unita e deve lavorare come tale senza distinzioni di natura partitica o di gruppi;
  • il programma, che è in funzione del soddisfacimento dei bisogni dei cittadini e del territorio, deve essere il riferimento fondamentale della nostra attività;
  • il gruppo consiliare dovrà essere unico;
  • dovrà essere valorizzato il ruolo del consiglio comunale e delle sue articolazioni in quanto luogo dove possono essere rappresentate al massimo livello le istanze ed i bisogni dei cittadini;
  • nella giunta, la cui nomina è di competenza del Sindaco, intendo dare visibilità a tutte le componenti, senza considerare in alcun modo logiche di spartizioni partitiche, prima o dopo le elezioni, coniugando le esigenze di continuità e di rinnovamento in funzione dell'efficacia dell'attività amministrativa, riservandomi la facoltà di nominare almeno un assessore tecnico esterno;
  • nella nomina della giunta terrò conto, per quanto possibile, del consenso assegnato dagli elettori, delle pari opportunità, della competenza, coniugata ove possibile con l'esperienza, e della disponibilità di ognuno ad assicurare un impegno funzionale alla realizzazione del programma;
  • dovrà essere in ogni caso valorizzata la partecipazione dei cittadini e la collaborazione con le associazioni di volontariato e di categoria, come fattore fondamentale per una crescita della comunità forte, unitaria e solidale.

    Roncade, li 21 aprile 2004

Simonetta Rubinato