TITY.jpg (7413 byte)
   

'O famo

sstrano?

   
ONTA.jpg (14577 byte)
         
Storia onta scoperta a Musestre da una bidella.
Che tempi, che tempi!!...
  

 

19 novembre 2004

A Musestre non si tromba, c'Ŕ la bidella buoncostume.

La storia onta - passatecela, ogni tanto ci vuole - si svolge in una gelida sera di novembre sul retro della scuola elementare, lÓ dove termina la scala esterna in una specie di antro protetto. Con il favore delle tenebre due minorenni, senza macchina e con i genitori che quella sera non hanno proprio intenzione di uscire, salgono furtivamente i gradini per starsene un po' in pace.
Ma una bidella, che si Ŕ attardata con lavori nell'istituto e che ora sta ripartendo in auto, sta osservando non osservata il misterioso movimento nell'ombra, e, temendo un'operazione ciminale, afferra il cellulare e chiama la collega pi¨ grande e coraggiosa.

La quale giunge battagliera, dice: ma quali carabinieri! e sale la rampa senza indugi.

Lass¨ scopre il fattaccio:  i poveri concittadini, giÓ indaffarati a recuperare un minimo di calore lottando contro il necessario per quanto minimo svestimento richiesto per compiere il loro legittimo proposito, raggelano. Poi avvampano perchŔ Wonderwoman, fiammeggiando dalle occhiaie, li riconosce. Naturale, sono ex alunni, e, ancora pi¨ naturalmente, ella conosce le rispettive madri. Scatta la rappresaglia: vergogna e vergogna. Non lo vado a dire a casa vostra ma vergognatevi, ora e sempre, nei secoli dei secoli!

Se ne ricorderanno, i poveretti, quando, da adulti, si troveranno davanti ad uno psicologo intento a sviscerare le radici profonde delle loro difficoltÓ di relazione, frigiditÓ, disfunzioni erettili, anorgasmia e via elencando. Son traumi mica da ridere, eh?

SolidarietÓ, naturalmente, e consolatevi perchŔ Ŕ tutta invidia. L'unico consiglio per la prossima volta, a meno che non troviate eccitanti le emozioni forti, Ŕ di andare a "farlo strano" in un'altra scuola.

Adelante, amigos

Roncade.it