TITO2.jpg (4360 bytes)
   

Quanti

guasti

   
POZZ.jpg (12334 byte)
         
L'elenco della spesa delle cose che andrebbero sistemate con urgenza a Roncade.
Bassetto: caro Guerra, forse lei non sa che...
  

 

7 settembre 2004

C.A. SIG. SINDACO

ASS. LAVORI PUBBLICI

OGGETTO: LAVORI DA ESEGUIRE URGENTEMENTE NEL TERRITORIO RONCADESE

Sig. Sindaco, ci siamo permessi di fare due passi in giro per la zona centrale del capoluogo del nostro Comune e vogliamo segnalarle la situazione preoccupante e vergognosa riscontrata in poco più di mezz'ora (ma in questi tre mesi dove è stata? ).
Cominciamo dal parco sul Musestre dove insiste, e lo si vede, da diverso tempo una malcuranza di tutta l'area.

Staccionate rotte, lampioni con lampade scoppiate, alberi che intralciano la camminata, panche sulle quali è proibito sedersi perché si rischia di non rialzarsi più, giostre per bambini rotte (l 'altalena ha la catena spezzata ed era già stata aggiustata con del filo di ferro, da imprudenti ).

ALTALENA.jpg (22048 byte)

Passando per la piazza I Maggio non si capisce se ci sono più mattonelle o asfalto e quel che è peggio il porfido continua a sollevarsi creando situazioni di pericolo per le cose (vetrine dei negozi, auto in sosta, ecc. ) ma soprattutto per le persone, si immagina una pietra che schizza via cosa può fare colpendo un cittadino?

Arrivando davanti al Municipio si nota che il Rio Sartor non esiste più ( forse perché non è più Sindaco, il Sartor ), e invece si può "ammirare" un ristagno d'acqua putrescente, bello no per il centro della nostra Città! Ma cosa si aspetta ad intervenire per risolvere questo problema al quanto imbarazzante per tutti i cittadini che vedono i loro soldi spesi su di un'opera così?

PORFIDO.jpg (24877 byte)

Ed a proposito della piazza davanti al Municipio non doveva adoperarsi affinché venissero tolte le barriere architettoniche e sistemare tutte le situazioni di pericolo per i cittadini? Ci sembra si continui a crearne invece, basta guardare il parapetto appena installato sui gradini di fronte alla farmacia, non le sembra pericoloso?
Proseguiamo e troviamo la via Radaelli distrutta per lavori di sistemazione pozzetti per lo scolo delle acque e rifacimento del manto stradale;nulla di strano se non fosse per la durata di questi lavori e per come si stanno eseguendo;i lavori sono iniziati a metà Febbraio 2004 ed ad oggi non si sa ancora quando verranno ultimati, i pozzetti sono più alti delle feritoie e queste non sono in asse una con l'altra, tra l'altro, dal nostro punto di vista, ne sono state messe anche troppe, non si capisce l'utilità, invece se qualcuna di queste fosse stata installata in testa a via Menon all'incrocio con via S. Rocco si sarebbe evitato di creare situazioni modello Venezia a Roncade,infatti in quella zona, un cittadino, ha dovuto crearsi una barricata per far si che l'acqua piovana non gli entri in casa a mò dei negozi veneziani quando c'è l'acqua alta, la invitiamo Sindaco ad andare a vedere.
Auspichiamo un suo intervento immediato per risolvere tutte queste situazioni di pericolo e di degrado e speriamo cominci a preoccuparsi di più del nostro territorio piuttosto che trattare questioni che con Roncade nulla hanno a che vedere, per questo è stata eletta e per questo viene retribuita, lavorare e impegnarsi per noi cittadini di Roncade.

IL GRUPPO DI OPPOSIZIONE
COERENTI NEL CAMBIAMENTO

15 settembre 2004

Oggetto: Vostre richieste a mezzo lettere datate 19-08-2004

Egregio consigliere,
a seguito delle Sue richieste in oggetto Le comunichiamo quanto segue:

1) Richiesta intervento in via Risere: Il problema del ristagno delle
acque esiste da anni a causa del dislivello dei fossati di scolo realizzati
anni or sono. Siamo a conoscenza che, già le precedenti amministrazioni,
avevano tentato di risolvere il problema trovando degli ostacoli anche da
parte dei proprietari terreni locali. Appena ci sarà possibile, e
compatibilmente con le esigenze e le priorità del territorio, eseguiremo le
dovute verifiche assieme ai tecnici del comune e cercheremo una soluzione
adeguata e sostenibile.

2) Carenza di segnaletica ed illuminazione stradale: Riteniamo che la sua
segnalazione sia pervenuta fuori tempo massimo, infatti, proprio nei mesi
scorsi, tutto il territorio comunale è stato sottoposto ad un massiccio
intervento di sostituzione o integrazione della segnaletica verticale,
nonché all'esecuzione della segnaletica orizzontale. Probabilmente Lei si
riferisce ad alcune zone che non sono state appositamente interessate
perché soggette a futuri lavori di sistemazione. Per quanto concerne la
pubblica illuminazione La informiamo che negli ultimi anni sono stati spesi
circa 600.000,00 euro e che altri interventi sono previsti nei nuovi
progetti.

3) Richiesta sistemazione segnaletica, illuminazione e manto stradale di
Via Trento-Trieste: Come Lei ben dovrebbe sapere, la via in questione è
sottoposta ad un lavoro di restailing totale; fognatura, pista
ciclo-pedonale, illuminazione e la relativa pavimentazione, come previsto
nel programma delle opere pubbliche approvato in consiglio comunale. A
breve, il progetto preliminare verrà approvato dalla giunta, che ha preso in
considerazione alcune proposte pervenute dai residenti, e lo esporrà alla
cittadinanza. Dopodiché verrà appaltata e assegnata l'opera che dovrebbe
essere eseguita nel 2005.

Un tanto per doverosa informazione.
Cordiali saluti.

Assessore ai lavori pubblici
Daniele Bassetto