TITO2.jpg (4360 bytes)
   

Afa

over 65

   
CALDO.jpg (10139 byte)
         
Qualche ora di fresco e di compagnia per chi ha più di 65 anni. Trasporto incluso
  

 

12 agosto 2004

Per gli over 65, Centro diurno e servizio trasporto contro il mal d’estate

A Roncade, gli anziani ultrasessantacinquenni sono 2.162, il 17% della popolazione, di cui ben 394 vivono da soli. Costituiscono dunque la categoria di cittadini più a rischio nei mesi estivi, specie in agosto, quando la città si svuota e si allenta quella rete di supporto sociale che solitamente attornia l’anziano.

Per fronteggiare l’emergenza caldo L’Amministrazione comunale ha aderito al protocollo dell’Ulss 9 rafforzando una serie di servizi già esistenti a disposizione degli over 65. Secondo l’assessore ai Servizi sociali Giovanni Mazzon, medico di base, sarebbe più corretto tuttavia parlare di emergenza solitudine: “Nel nostro Comune, negli ultimi 5 anni, la media dei decessi estivi riferiti agli ultrasessantacinquenni non è stata superiore alla media annuale – spiega Mazzon - nonostante l’impennata verificatasi l’anno scorso a livello nazionale a causa dell’estate torrida. Comunque, la soglia di attenzione della macchina amministrativa si eleva in estate per dare più tranquillità alle categorie di cittadini più a rischio”.

Per qualsiasi necessità, dunque, gli over 65 possono contattare i Servizi sociali del Comune, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 (tel. 0422/846238). Inoltre, il Centro diurno per anziani in via Vecellio rimane aperto tutti i pomeriggi, eccetto il mercoledì, dalle 15 alle 19. Il centro, che è gestito dall’associazione Ceriape, è costituito da un ampio locale climatizzato, dotato di bar, e rimane aperto anche il sabato e la domenica.

I Servizi sociali possono essere anche in grado di attivare su richiesta il servizio di trasporto, grazie alla disponibilità dei volontari del Ceriape e della Protezione Civile.

Il Comune ricorda inoltre che il servizio di guardia medica, attivo nei prefestivi e festivi e durante le notti, risponde al numero di telefono: 0422/848295.