TITO2.jpg (4360 byte)
   

Master a

Ca' Tron

   
CATR1.jpg (13202 byte)
         
Progetti per studi ad alto livello dal 2003
  

 

15 ottobre 2002

Il "Complesso degli Armeni", ex casa di caccia situata nel centro della ex tenuta agricola di Ca' Tron, ospiterÓ dal 2003 dei "MasterCampus" per studi nel settore agricolo e delle biotecnologie.

Lo ha annunciato Dino De Poli, il presidente della Fondazione Cassamarca, proprietaria dell'area, precisando che una seconda sede per studi di eccellenza, in questo caso rivolti all'archeologia, sarÓ presto disponibile in una casa a ridosso della riva sinistra del Sile, chiamata "Villa Annia".

Nello stesso ampio progetto rientrano due case coloniche situate lungo la via Piovega, a Ca' Tron, divise dallo Scolo Consorziale Vallungo, recuperate e trasformate in laboratori di ricerca, biblioteca e serra. Sempre nel complesso degli Armeni, sono stati ristrutturati due vecchi silos che saranno adibiti a luoghi di intrattenimento per studenti, con sala lettura e televisione.

CATR2.jpg (37405 byte)

Complessivamente, le due sedi offriranno 111 posti letto distribuiti in 54 stanze; come custodi del complesso degli Armeni sono stati assunti due coniugi filippini.

Il "cuore" agricolo di Ca' Tron sarÓ trasferito oltre il Vallio; qui, tra i progetti, ancora in fase di gestazione, c'Ŕ l'avvio di sperimentazioni zootecniche con l'acquisto, ad esempio, di 250 capre destinate alla produzione di latte per formaggi. E'infatti intenzione della Fondazione cercare di lanciare alcuni tipi di formaggio tenero e contrastare, in questo modo, la riconosciuta supremazia dei caseifici francesi.

Per quanto riguarda lo sviluppo delle ricerche archeologiche sulla via Annia, non Ŕ esclusa la ricostruzione dell'antico ponte romano sul Vallio.